Bimba morta in auto – Irlanda 25 05 2017


Una terribile tragedia si è consumata in Irlanda il 25 maggio 2017. La vicenda riguarda una bambina morta in auto: la piccola, di appena sette mesi, è stata trovata in un parcheggio all’interno di un’autovettura con i finestrini chiusi. La vettura era stata lasciata al sole e il caldo ha completato asfissiato la piccola: a notare la bimba morta in auto è stato un passante che ha chiamato immediatamente i soccorsi.

Bimba morta in auto in Irlanda

E stata trovata in un parcheggio all’interno di un’autovettura con i finestrini chiusi

I soccorritori hanno dovuto forzare gli sportelli della vettura per estrarre il corpicino della piccola che poi è stata portata subito in ospedale nel tentativo di poterla salvare. Per accelerare i soccorsi è intervenuto l’elicottero ma sfortunatamente la piccola è morta poco dopo essere arrivata nel nosocomio.

Le Forze dell’Ordine locali indagano sull’accaduto e dalle indiscrezioni sopraggiunte alla stampa pare che vi possa essere un capo d’imputazione di omicidio nei confronti del padre della piccola. Pare infatti che sia lui il responsabile della tragedia: l’uomo si era recato al lavoro e non si era accorto di aver lasciato la figlia chiusa in auto.

Stando a quanto accertato, cioè che l’uomo ha agito senza consapevolezza, è scartata l’ipotesi dell’omicidio volontario. La dinamica di quanto successo però non è ancora del tutto chiara e sono tante ancora le cose su cui la polizia deve indagare per scoprire la verità. La cosa certa è che la giornata del 25 maggio la giornata più calda dell’anno in Irlanda e che la temperatura esterna ha toccato i 26 gradi, ma all’interno dell’abitacolo ha senza dubbio superato oltre i 40 gradi, asfissiando la piccola che non ha resistito ed è morta per il caldo eccessivo e prolungato.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *