Bimba dimenticata in auto Forlì – 20.05.2017


Bimba dimenticata in auto. Un episodio increscioso ha colpito la città di Forlì il 25 maggio del 2017. Una bambina di 17 mesi stava per passare un brutto momento a causa della dimenticanza di una coppia che ha lasciato la bambina in macchina proprio quando le temperature hanno toccato i trenta gradi. Il tragico incidente è avvenuto nell’area di servizio Bevano dell’autostrada A-14 in direzione Rimini e protagonisti di questa vicenda sono una coppia abruzzese sulla trentina che è scesa dalla propria Bmw dimenticando le chiavi nel cruscotto.

Bimba dimenticata in auto. Le chiavi sono rimaste in macchina.

Immediatamente l’auto si è chiusa e la figlioletta è rimasta intrappolata all’interno della vettura.

Immediatamente l’auto si è chiusa e la figlioletta è rimasta intrappolata all’interno della vettura. La coppia ha subito allertato i soccorsi ed è intervenuta la polizia stradale di Forlì che ha dato al padre il materiale necessario per rompere un vetro. Durante le operazioni di soccorso la bambina è rimasta addormentata sul sedile posteriore della vettura e non si è svegliata neanche mentre il padre armeggiava con gli strumenti per aprire il finestrino.

La piccola non ha subito conseguenze e non c’è stato neanche bisogno di un ricovero per eventuali accertamenti. Dopo aver riparato il finestrino alla meno peggio, la famiglia è ripartita, ma di certo ha avuto un grande spavento da questa vicenda che poteva evolversi in maniera diversa. Questa è una di quelle storie che hanno un epilogo positivo poiché l’intervento è stato tempestivo e la piccola è stata portata fuori abbastanza presto. Purtroppo molti bambini hanno una sorte diversa e rimangono asfissiati dal caldo ossessivo quando qualche genitore li dimentica inavvertitamente in auto. Sono infatti migliaia durante l’anno i casi di bambini morti per essere stati dimenticati in auto sotto il sole per fatalità che nessuno può prevedere.

Fonte

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *